Coniglio verde leprino

Le caratteristiche della carne del Coniglio Verde Leprino di Viterbo sono dovute essenzialmente a due fattori: l’appartenenza degli animali alla razza “Leprino di Viterbo”, appositamente selezionata per iniziativa della facoltà di Agraria dell’Università della Tuscia, e le modalità di allevamento.
L’allevamento previsto per il Coniglio Verde Leprino di Viterbo è all’aperto, così da ottimizzare le condizioni sanitarie ed eliminare l’inalazione di odori sgradevoli che si vanno a fissare nelle carni.

Gli animali sono alimentati con mangimi bilanciati non medicati o con fieni o foraggi freschi. 

Le carni sono considerate di particolare pregio in quanto ricche dal punto di vista proteico e a basso contenuto lipidico.

Inoltre l’allevamento non prevede l’uso di medicinali e al manifestarsi di qualsiasi sintomo di patologia gli animali sono abbattuti. Solo la vaccinazione è ammessa ed è facoltativa. Gli allevatori del Coniglio Verde Leprino appartengono a un Consorzio che li assiste nelle diverse fasi dell’allevamento, fornendo loro gli animali in purezza di razza.


Il Consorzio fa riferimento al Centro sperimentale allevamenti cunicoli alternativi dell’Università degli Studi della Tuscia, per tutti i controlli sugli allevamenti e sullo stato sanitario dell’animale.

VITERBO: Fattoria Paternesi di Paolo Paternesi
Coniglio verde leprino
Strada Montecchio, 11 Bagnaia - Tel. 347.3735083 - paolo.paternesi@alice.it
VITERBO: Il Coniglio dei Monti Cimini - Azienda Agricola Laura Belli
Coniglio verde leprino
Strada Romana, 30  Bagnaia - Tel. 0761.289934 - Cell. 333.1408732 / 328.8765672 - igiardinidiararat@libero.it - www.igiardinidiararat.com 
dati aggiornati al 17 Gennaio 2018